Bagno di folla, nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino in Rossano centro, per incontrare il noto attore e regista Giancarlo Giannini. Un evento che è servito a presentare, tra l’altro, l’importante progetto della "Crowdfunding" inerente alla realizzazione di un docufilm sul mistero del "CODEX PURPUREUS ROSSANENSIS" (Patrimonio dell' Unesco).

 Il Maestro Giannini, nella serata di martedì 9 gennaio, ha visitato il Museo Diocesano ed ha ammirato da vicino il Codex Purpureus Rossanensis, patrimonio dell' Unesco, grazie alla dettagliata spiegazione della dottoressa Cecilia Perri. In seguito, poi, ha fatto tappa nella Cattedrale dedicata a Maria SS.ma Achiropita e al Museo della Liquirizia Amarelli. Lo stesso Giannini, guidato da Lorenzo Cara (Presidente del Club Trekking Rossano), ha ammirato l'incantevole centro storico bizantino spostandosi a piedi da una sede all'altra. Tappa anche all'antica Caffetteria Tagliaferri e al Palazzo di Città con il saluto di benvenuto da parte del Presidente del Consiglio: Rosellina Madeo. Giannini, nella mattinata di mercoledì 10 gennaio, ha incontrato, invece, gli studenti del Liceo Scientifico e non solo con i quali ha dialogato, ben volentieri, con loro. I rappresentanti di "ULULE" Italia Srl, la prima piattaforma europea di crowdfunding, specializzata nelle produzioni cinematografiche, si sono soffermati, nel corso della conferenza stampa, sulla produzione del docufilm in cui saranno coinvolti, dopo un accurato casting, anche molti giovani del luogo. Prossimamente, come annunciato dagli stessi produttori, inizieranno le riprese in città per realizzare il documentario dedicato interamente al Codex Purpureus Rossanensis.

ANTONIO LE FOSSE 

 

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa