Consegnata dal Vicesindaco di Rossano in occasione della visita del porporato 
L’Amministrazione comunale di Rossano ha scelto un’opera unica del maestro Orafo Domenico Tordo per omaggiare il Cardinale Luis Antonio Tagle, Arcivescovo Metropolita di Manila e presidente della Caritas Internationalis, in visita nella Città del Codex in occasione dell’apertura della Casa della Speranza. Si tratta della riproduzione della Tavola dei canoni intagliata su lastra d’argento. 

Una sperimentazione nella produzione delle più note Tavole del Codex già realizzate dal giovane artista traentino. A consegnare il prezioso manufatto al Cardinale Tagle, lo scorso mercoledì 7 febbraio, è stato il Vicesindaco di Rossano, Avv. Aldo Zagarese, nel corso della cerimonia dei saluti, tenutasi nella sede della parrocchia di Maria Madre della Chiesa, allo Scalo, alla presenza di S.E. Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Rossano-Cariati, di numerosi rappresentanti istituzionali del territorio e del clero. Abbiamo scelto un’opera di Domenico Tordo – afferma il Vicesindaco Zagarese – consapevoli che non bisogna andare troppo lontani per apprezzare la qualità ed il valore del bello. Il pregevole manufatto con il quale la Città di Rossano ha voluto omaggiato il Cardinale Tagle, per ringraziarlo della sua preziosa visita alla comunità locale, è infatti l’emblema delle enormi potenzialità che potrebbe riuscire ad esprimere il nostro territorio, in termini di eccellenza produttiva, se sostenute e valorizzate. La riproduzione della Tavola dei Canoni consegnata all’Arcivescovo Metropolita di Manila non è altro che la sintesi del patrimonio storico-culturale custodito nella nostra terra associato alla dinamicità di un artigiano locale che ha tramutato in arte l’amore verso al sua Calabria. La Tavola dei Canoni scontornata – spiega il maestro Domenico Tordo – è una sperimentazione che evolve il concetto delle Tavole così come realizzate finora. Le immagini, che traggono ispirazione dalle miniature prezioso Codice Purpureus Rossanensis, vengono “estratte” dal loro fondo purpureo e ritagliate. In questo modo assumono una forma quasi tridimensionale esaltando lo sbalzo a mano che restituisce le classiche curvature al soggetto. La prova empirica finora è stata effettuato solo sulla Tavola dei Canoni consegnata al Cardinale Tagle e sono già a lavoro – conclude - per riproporre la stessa tecnica sulle restanti quattordici miniature.   

 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa