Il premio “Codex Purpureus Rossanensis” all'I.C. “Alessandro Amarelli”

L'Istituto Comprensivo “Alessandro Amarelli” si è portato a casa, per il secondo anno consecutivo, il premio nazionale “Codex Purpureus Rossanensis”. La traccia dell'edizione riguardava “il Codex e la sua dimensione europea”. Infatti, il 2018 è stato ufficialmente designato quale <<Anno europeo del patrimonio culturale>>. 

La cerimonia di premiazione si è svolta presso il Museo Diocesano venerdì 8 giugno, alla presenza dell’Arcivescovo mons. Giuseppe Satriano, del Direttore del Museo Diocesano don Pino Straface, della vicedirettrice Cecilia Perri e di Gennaro Mercogliano. Ad accompagnare gli alunni della classe premiata vi erano la Dirigente scolastica Tiziana Cerbino, le docenti Tesoretta Salatino, Anna Balzano e i genitori. Nella Sala era convenuta anche una rappresentanza dell’Istituto di Istruzione Secondaria di II grado “Duca degli Abruzzi” di Treviso, vincitore del premio riferito alla Categoria Cortometraggio. L’obiettivo di tale iniziativa è di incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Europa quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza ad uno spazio comune europeo. La terza A del plesso di Scuola Primaria “Porta di ferro” è riuscita a piazzarsi al primo posto per la categoria Digital Story Telling. Titolo dell'elaborato: “Le porte dell'Europa”, con cui gli alunni, guidati dalla docente Tesoretta Salatino, si sono avvicinati allo studio del prezioso evangeliario miniato attraverso la Tavola de “L’ingresso di Gesù a Gerusalemme” per coglierne l’attualità: l’accoglienza festosa rivolta a Cristo quale invito all' accettazione e all’integrazione doverose dei profughi che arrivano sulle nostre coste. In questa ottica gli alunni hanno realizzato la “Carta d’identità del Codice”; didascalizzato la Tavola n. 2 della simbologia usata dall’autore/dagli autori; selezionato due brani musicali che, per connotazioni diverse, si riferiscono alla fenomeno dell’immigrazione. Infine, è bene ricordare come con la quota raccolta dalla vincita dello scorso anno l'Istituto “Alessandro Amarelli” ha allestito un'aula Biblioteca che verrà innaugurata il 27 giugno prossimo.

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano