Successo per la commedia “Le Smanie”

 Applausi, a scena aperta, all’indirizzo dei giovani attori della “Maros” che, al Teatro “Amantea-Paolella” di Rossano, hanno portato in scena, domenica 11 marzo, la commedia dal titolo: “Le Smanie” tratta da una delle opere della trilogia di Goldoni quale: “La Villeggiatura”. 

La storia racconta di due famiglie nobili decadute che si indebitano e fanno di tutto per ostentare una ricchezza ormai perduta, tra il pettegolezzo della servitù e la falsa amicizia delle donne delle rispettive casate. Tutto ruota intorno all'ultima moda dell'abito che il sarto ha confezionato per entrambe le donne protagoniste, creando così un forte imbarazzo. Imbarazzo condito dall'equivoco amoroso tra due contendenti di una delle dame. Alla fine tutto si risolve con una bizzarra villeggiatura e tanti colpi di scena, stimolati dalle cameriere pettegole e dal signor Fulgenzio che, cercando di appianare le divergenze amorose dei suoi amici, finisce lui stesso per innamorarsi di una delle cameriere. La scena si chiude con il gran ballo della villeggiatura. Bravi tutti i giovani attori entrati in scena. Questi sono: Luciana Federico (Madam Gragnon), Benedetta Naccarato (La nobile donna Giacinta), Benedetta Castaganaro (La nobile donna Vittoria). Tra le cameriere pettegole figurano Mariagiovanna Nicastro, Francesca Morfò, Antonia Santoro, Greta Le Fosse, Carolina Carignola, Valeria Sansi e Vanessa Scigliano, guidate dalle governanti delle due rispettive casate interpretate da: Samira Gentile e Aurora Scigliano. Gli uomini della commedia, invece, sono stati: Marco Grillo nel ruolo del signor Filippo (padre di Giacinta), Rodolfo Naccarato nel ruolo del signor Leonardo (fratello di Vittoria) e innamorato di Giacinta e Giuseppe Pallone che ha interpretato il signor Fulgenzio. Un plauso, inoltre, ai più piccoli della compagnia: Alessandro Beraldi e Alessandro Pallone, i quali si sono cimentati nel ruolo di stallieri e poi in quello dei banditori del ballo. Il sarto francese, Monsieur De La Rejussance, è stato interpretato, per l’occasione, da Gabriel Berlingieri. Complimenti, inoltre, a Checco Pallone che ha curato il service audio-luci. Una rappresentazione teatrale, per la regia di Mariarosaria Alessandra Bianco, apprezzata dal numeroso pubblico seduto in platea che, nel corso della serata, non si è risparmiata nel rivolgere lunghi applausi ed ampi consensi di critica all’indirizzo dell’intero cast per l’eccellente performance artistica. Un appuntamento nella Città del Codex, dopo la messa in scena di “Emotion” e “Sister Act”, che ha entusiasmato quanti hanno preso parte alla rappresentazione teatraale. Prossimo appuntamento dell’Associazione “Maros in Teatro”, diretta da Mariarosaria Bianco, è in programma domenica 25 marzo con lo spettacolo di acrobati professionisti del “Circo Ramingo”. I giovani attori della “Maros” rirorneranno presto in scena con la rappresentazione di Ulisse. Complimenti, infine, all’intero cast per la straordinaria perfomance e “Ad Maiora Semper”.

ANTONIO LE FOSSE  

 

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano