La Vigor Rossano torna a calcare l’erba dello “Stefano Rizzo” ed arriva una roboante vittoria. I rossoblù calano un pokerissimo ai danni della Polisportiva Themesen, arrivata a Rossano con l’intenzione di strappare almeno un punto. L’assetto tattico dei rossanesi subisce un’importante variazione, infatti Sidero opta per un inedito 3 - 4 - 3

confermando tra i pali Scura (Rizzuto), mentre il trio difensivo è composto da Farfalla, Frontera e il rientrante Forte; a centrocampo troviamo Canino, Siciliano, Tortora M. e Tinari (Rotella); reparto offensivo composto da Russo (Greco), Indrieri E. (Parrotta) e De Luca (Curia).

Partita fondamentale per i rossanesi, che dopo la brutta sconfitta di Terranova vogliono rilanciare la corsa ai play off. L’approccio alla gara è quello giusto e si intuisce dai primi minuti di gioco. Canino e compagni aggrediscono gli avversari senza dargli respiro, verticalizzando per le punte che iniziano a prendere le misure. Dopo 15 minuti di predominio arriva il gol che sblocca la partita. Cross di Canino per l’accorrente De Luca che di testa insacca. Tutto in discesa per la Vigor, ma una disattenzione rischia di rovinare i piani. Il capocannoniere Berardi si invola tra le maglie rossoblù, supera con un pallonetto il portiere, ma a salvare sulla linea di porta c’è l’attento Farfalla. Frontera striglia la squadra che recepisce il messaggio. Da lì in avanti il muro difensivo respinge ogni sortita dei longobucchesi.

Il raddoppio arriva al 25° con Indrieri che conclude un’azione corale del reparto offensivo. Al 30° è Siciliano a sfiorare il gol con un bolide dai trenta metri che colpisce la traversa. Il tris arriva al 37° quando Russo con un perfetto assist serve De Luca che in diagonale insacca. Si va al riposo sul 3 a 0.

La ripresa inizia a squadre invariate. I rossanesi continuano a costruire palle gol, con ottime trame di gioco. Il gol del  4 a 0 è siglato ancora da Indrieri E. servito da Russo: è doppietta. Lo stesso Russo tenta di timbrare il cartellino, ma la splendida girata al volo si stampa sul palo. Il gol della domenica è siglato da De Luca. E’ l’80° quando il fantasista si alza la palla e scarica un tiro che va togliere la ragnatela dal sette. Il portiere non può far altro che guardare.

A fine partita un raggiante Sidero dichiara: “Ho chiesto ai miei ragazzi una prestazione super e mi hanno accontentato. Un plauso a tutti loro. Ci godiamo la vittoria e da domani si pensa al Calopezzati.”

Il presidente Zumpano ringrazia la squadra per la splendida vittoria e lancia un invito per la prossima Coppa Carnevale che si terrà il 14 Febbraio allo "Stefano Rizzo". Il torneo è aperto alla categoria allievi ed invita altre società a prenderne parte.


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa