• Home
  • Notizie
  • Sport
  • Meta-Odissea 2000: in gioco il pass per le Final Eight di Coppa Italia

Meta-Odissea 2000: in gioco il pass per le Final Eight di Coppa Italia

La sfida tra Meta e Odissea 2000 si sposta in Coppa Italia. Le due protagoniste assolute del girone “G” della serie B (prima e seconda in classifica con un solo punto di distacco) martedì si affrontano, in gara unica e in casa dei siciliani per via del miglior piazzamento, per la partita che assegnerà alla vincente il pass per le Final Eight della competizione nazionale. Alla vigilia della partenza per San Giovanni La Punta mister Sapinho e Pizetta, che conoscono bene la realtà siciliana, presentano l’importante match. 

 

La sfida tra Meta e Odissea 2000 si sposta in Coppa Italia. Le due protagoniste assolute del girone “G” della serie B (prima e seconda in classifica con un solo punto di distacco) martedì si affrontano, in gara unica e in casa dei siciliani per via del miglior piazzamento, per la partita che assegnerà alla vincente il pass per le Final Eight della competizione nazionale. Alla vigilia della partenza per San Giovanni La Punta mister Sapinho e Pizetta, che conoscono bene la realtà siciliana, presentano l’importante match.  

“La Meta è una grandissima squadra guidata da uno dei migliori tecnici di futsal. Conosco bene mister Samperi, abbiamo frequentato lo stesso corso a Coverciano e siamo diventati grandi amici. E’ una persona che stimo tantissimo sia a livello sportivo che umano. Sono convinto che farà tanta strada – ha dichiarato il tecnico italo brasiliano Sapinho -. Per quanto riguarda la partita, posso solo dire che vinca il migliore perché si affrontano due ottime squadre e il risultato può pendere sia da una parte che dall’altra”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda è il laterale gialloblù Eriel Pizetta, che per due anni ha giocato ad Acireale, all’epoca allenata proprio da Samperi.

“E’ una partita che vale quanto una finale, chi vince si qualificherà per le Final Eight del prossimo aprile. Sarà una gara difficilissima per le qualità degli avversari e perché la giocheremo in casa loro. Dovremo dare il 100%, in sfide come queste chi sbaglierà di meno vincerà la partita – ha spiegato Pizetta -. In campionato, nel girone d’andata, perdemmo per 4 a 3, ma, rispetto a quella gara la nostra squadra è cresciuta tantissimo, quindi, può succedere di tutto. Quello che è sicuro – ha concluso il numero 8 gialloblù - e che sarà un grande spettacolo sportivo tra due compagini che stanno dimostrando di essere di alto livello agonistico e calcistico”.


Ufficio Stampa Asd Odissea 2000


“La Meta è una grandissima squadra guidata da uno dei migliori tecnici di futsal. Conosco bene mister Samperi, abbiamo frequentato lo stesso corso a Coverciano e siamo diventati grandi amici. E’ una persona che stimo tantissimo sia a livello sportivo che umano. Sono convinto che farà tanta strada – ha dichiarato il tecnico italo brasiliano Sapinho -. Per quanto riguarda la partita, posso solo dire che vinca il migliore perché si affrontano due ottime squadre e il risultato può pendere sia da una parte che dall’altra”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda è il laterale gialloblù Eriel Pizetta, che per due anni ha giocato ad Acireale, all’epoca allenata proprio da Samperi.

“E’ una partita che vale quanto una finale, chi vince si qualificherà per le Final Eight del prossimo aprile. Sarà una gara difficilissima per le qualità degli avversari e perché la giocheremo in casa loro. Dovremo dare il 100%, in sfide come queste chi sbaglierà di meno vincerà la partita – ha spiegato Pizetta -. In campionato, nel girone d’andata, perdemmo per 4 a 3, ma, rispetto a quella gara la nostra squadra è cresciuta tantissimo, quindi, può succedere di tutto. Quello che è sicuro – ha concluso il numero 8 gialloblù - e che sarà un grande spettacolo sportivo tra due compagini che stanno dimostrando di essere di alto livello agonistico e calcistico”.


Ufficio Stampa Asd Odissea 2000

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano