Bagno di folla, nella serata di martedì 26 dicembre 2017, nell'incantevole centro storico bizantino per ammirare, dinanzi alla Cattedrale dedicata a Maria SS.ma Achiropita il "Presepe Vivente" in cui, per l'occasione, è stata raffigurata la nascita di Gesù Bambino in una "Piccola Betlemme". 

Protagonisti tutti i giovani della Cattedrale e del Grest, oltre a tanti genitori, guidati da don Pietro Madeo e don Domenico Simari, rispettivamente parroco e vice-parroco della Cattedrale, i quali, da diversi mesi, hanno lavorato, alacremente, per mettere in atto tale iniziativa che ha visto la partecipazione di tanta gente. L'evento, nella Città del Codex, è stato voluto dall'Arcidiocesi di Rossano-Cariati, oltre dal padre Arcivescovo: S.E. Mons. Giuseppe Satriano, grazie anche al prezioso patrocino del Comune di Rossano. Un plauso, in modo particolare, agli organizzatori, ai figuranti, ai ragazzi, ai genitori ed, infine, alla Confraternita dell'Addolorata. Questi, in tutti i modi, si sono cimentati, in diversi ruoli, alla realizzazione e alla buona riuscita della lodevole iniziativa. Un'iniziativa, come sottolineiamo, ben riuscita e che ha richiamato, nell'incantevole centro storico bizantino, migliaia di persone. Nel corso della serata, dopo la benedizione del padre Arcivescovo, i tanti visitatori hanno potuto ammirare il "Presepe Vivente" e degustare, allo stesso tempo e gratuitamente, i diversi prodotti tipici locali quali: insaccati, formaggi, pane e olio, tagliatelle con ceci ed altro ancora. Pietanze accompagnati da ottimi bicchieri di vino rosso. Molto graditi, tra l'altro, i tradizionali "scorateddj". Diverse, poi, le botteghe artigianali in cui sono stati rappresentati i mestieri di un tempo. La serata, inoltre, è stata allietata con musica, canti e balli, legati all'antica tradizione calabrese. Complimenti, infine, a tutti ed appuntamento al prossimo anno con il "Presepe Vivente" dinanzi alla Cattedrale di Rossano con l'auspicio che questo possa durare da Natale fino all'Epifania.


ANTONIO LE FOSSE
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa