Il referendum ha segnato in ogni caso una data fondamentale nella storia dei nostri due centri, quindi a partire da quella data le cose cambiano e devono cambiare, la prima questione che salta agli occhi e riveste importanza fondamentale sia per il futuro che per il metodo procedurale, a mio avviso, è la trasparenza orizzontale tra i due Enti.

Non mi riferisco all'ordinaria amministrazione, ma penso che tutti quegli atti, contratti, delibere che investiranno potenzialmente, data la ipotesi di fusione, l'altra comunità per i tempi futuri, devono far parte di una moratoria temporale, di una sorta di misure di salvaguardia delle attività a lungo termine per garantire che non si vadano ad impegnare risorse o predisporre impegni di attività che coinvolgano a sua insaputa il partner della fusione.
Questa scelta non credo sia scritta da alcuna norma, ma credo che faccia parte di un comportamento di correttezza e di rispetto istituzionale dei due paesi che non si facciano quindi passi azzardati che possano ipotecare il futuro, magari per immediati rientri di piccola o alta politica, ma che possono invece inficiare da una parte la fiducia, e dall'altra i rapporti in gioco delle due comunità.
Quindi penso sia fondamentale, ad esempio, che i due sindaci deleghino due soggetti, ( consiglieri o assessori) che operino in sinergia col ruolo di collegamento tra le due amministrazioni, garantendo un percorso trasparente e partecipe.
Mario Gallina
 

 

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa