«Le partite a scacchi nuocciono alla città, si adoperi concretamente»
ROSSANO - «A che gioco sta giocando il sindaco Mascaro? Perché non concentra le sue forze verso il governo della città e il processo di fusione in atto con Corigliano? Perché non mette in atto gli impegni assunti con le minoranze consiliari a proposito di fusione?»

Questi i quesiti che da qualche giorno si stanno ponendo i dieci consiglieri comunali di minoranza (Rapani, Granieri, Vulcano, Caracciolo, Grillo, Scorza, Stasi, Antoniotti, Micciullo e Topazio) a seguito di una riunione tenutasi sabato scorso fra alcuni rappresentanti della numerosa minoranza consiliare ed il primo cittadino.
«Nei giorni scorsi – riferiscono – tutte le forze di opposizione, dieci in tutto, ad esclusione dei consiglieri Caputo e Barone, hanno incontrato il sindaco per proporre quattro punti per noi fondamentali: un incontro da richiedere al governatore Oliverio alla presenza dei due sindaci per capire meglio come lo stesso intende procedere e la tempistica dell’iter della fusione; un consiglio comunale congiunto fra le due città per prendere atto del referendum e celebrare un momento di festa; una commissione consiliare congiunta che si avvalga dell’opera delle commissioni consiliari dei due comuni che entrano nello specifico delle varie tematiche (sanità, urbanistica ecc) da istituire in consiglio e che lavori basandosi sulle linee guida e sull’atto di impulso approvato in consiglio sulla fusione; un’altra commissione, stavolta ristretta con rappresentanti di maggioranza e minoranza che segua da vicino le “grandi” opere già avviate in comune come l’ospedale, il depuratore consortile per accelerarne i processi, con priorità assoluta al Piano strutturale della Sibaritide». 
Un carnet di proposte, proseguono i dieci consiglieri comunali, «che il sindaco ed il presidente del Consiglio Madeo hanno appoggiato e per il quale hanno manifestato disponibilità. A distanza di una settimana ci saremmo aspettati degli atti e delle risposte in tal senso, ed invece apprendiamo di riunioni fra sindaci e giunte, intuendo come quanto chiesto da noi sia rimasta lettera morta. Ci auguriamo che il sindaco Mascaro si adoperi e si determini a breve rispetto agli impegni assunti con noi e perda meno tempo nelle partite a scacchi che non interessano a nessuno e che, anzi, nuocciono alla città».
 

 

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa