È corretto che i rapporti con i funzionari per tutta la questione ENEL, leggi:
Dismissione, riparazione danni, proposte di recupero ambientale e quanto altro possa discendere da questa ingombrante presenza ormai sempre più quasi una tragica archeologia industriale, vengano "ancora" intrattenuti solo ed esclusivamente da quel che resta della politica/amministrazione scaduta del comune di Rossano?

E Corigliano ed i Coriglianesi che fanno? Stanno a guardare aspettando cosa decideranno per Loro e su di Loro gli altri!

Ma il Commissario non dovrebbe salvaguardare anche i nostri interessi ?

Nota per i soliti Coriglianesi distratti,
impegnati come sempre nei loro "piccoli grandi interessi quotidiani" dedicandosi a far produrre fiori e giardini, lasciando che a pensare alle cose "serie" del futuro siano ormai solo i Rossanesi, che per la verità lo sanno fare molto bene, d'altra parte pare che da qualche tempo facciano solo questo!

Sappiano, questi Coriglianesi distratti che sono in gioco scelte che implicheranno la qualità ambientale e le economie future del comune unico su quell'area e non solo, poiché si trattarà di chi e come dovrà accollarsi per il futuro le spese per la dismissione e della bonifica dal mostro e del sito ENEL, mentre noi, come ormai abituati da quarant'anni nel rapporto con l'ENEL vedremo che l'arrosto lo porteranno a casa a Rossano e il fumo ce lo manderanno un'altra volta a Corigliano!

Se incontri un Coriglianese che si accinge nuovamente a fumarsi l'ENEL, digli di smettere!

Mario Gallina CoriglianoRossano-Nord
  

 


Commenti   

mordi non belare
+4 #1 mordi non belare 2018-06-10 10:29
wow Aria fritta davvero di prima qualita, Aria fritta semi istituzionale!
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa