In attesa di vedere il Commissario Bagnato prosegue il lavoro di sensibilizzazione
Corigliano Rossano  – Il nostro augurio è che a differenza degli altri anni si possa mitigare, dato che per adesso è impossibile eliminarlo, il disagio da carenza idrica che puntualmente nei mesi estivi tormenta intere zone della nostra città. E se da un lato accogliamo con interesse la prima mossa del Commissario Bagnato,

 l’ordinanza emessa ieri che vieta l’utilizzo dell’acqua potabile per fini che non siano prettamente legati alle necessità igienico-sanitarie (sperando che venga fatta rispettare con controlli serrati), dall’altro ci preoccupa che in premessa si faccia cenno alla siccità che sta coinvolgendo la Regione Calabria.

Perché quello sarà il mantra delle prossime settimane e la risposta a qualsiasi domanda o lamentela sulla carenza idrica.

Da parte nostra stiamo lavorando a tutta una serie di iniziative atte a continuare la campagna di sensibilizzazione nella cittadinanza, che finora ha risposto alla grande, e di estendere la nostra battaglia al territorio di Corigliano, in sinergia con i cittadini e le associazioni locali. Stiamo pianificando un grande evento estivo, una vera e propria Festa dell’Acqua, e a breve ricomincerà il tour dei quartieri e delle piazze per continuare la massiccia raccolta firme fra la popolazione, con un focus particolare sulle contrade, vere e proprie periferie dell’Impero in termini di servizi primari.

Infine siamo ancora in attesa di una convocazione da parte del Commissario Bagnato, che speriamo ci riceva presto e con il quale avremmo piacere di analizzare la situazione e discutere di buone pratiche legate al consumo dell’acqua.

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

 

Che tempo fa