Antoniotti: Sarà un punto di ascolto e confronto permanente con i cittadini
 È stata inaugurata ieri pomeriggio (sabato 23) la sede di “Rossano prima di tutto”: il nuovo movimento che accompagnerà, insieme alle altre forze di coalizione, Giuseppe Antoniotti, già primo cittadino della Città, nelle prossime consultazioni amministrative 2016 per l’elezione del nuovo Sindaco.

In tantissimi - oltre duecento tra cittadini, amministratori del territorio, associazioni e volti noti della politica locale - hanno tenuto a battesimo la nuova sezione nata con l’idea di garantire un punto di ascolto e di confronto con i rossanesi nel solco di quella continuità politica e di metodo che ha caratterizzato l’ultima esperienza di governo civico del Centro Destra.

Ad accogliere i tantissimi simpatizzanti e cittadini nei locali di Via Nazionale (Primo piano - Palazzo Centrale), allo Scalo, è stato lo stesso Giuseppe Antoniotti. Presente l’intero quartier generale dell’Udc, partito che da tempo è sceso in campo a sostegno della candidatura del Primo cittadino uscente, guidato dal massimo referente locale Mario Smurra e da Giovanni Caruso, che da poco è stato riconfermato alla guida della segreteria cittadina del partito della vela crociata. Insieme a loro anche gli ex assessori Giandomenico Federico, Sergio Stamile, Natale Chiarello e Rodolfo Alfieri.

Tra i presenti anche molti dei consiglieri che durante l’ultimo mandato elettorale hanno composto l’Assise civica, da Patrizia Uva a Lorenzo Antonelli e poi, ancora, Domenico Napolitano, Teresa Campana, Antonio Barone e il già capogruppo di Forza Italia Adele Olivo.

All’avvio e a sostengo delle attività del nuovo soggetto politico civico, inoltre, non sono voluti mancare amministratori del territorio, associazioni e tanti esponenti della vita politica e culturale locale e del comprensorio che hanno risposto con entusiasmo all’invito. Tra questi, il sindaco di Crosia, Antonio Russo, per il quale nei prossimi giorni è attesa la nomina a consigliere provinciale che – così come ha ribadito e auspicato pubblicamente Antoniotti – garantirà alla Sibaritide e in particolare al basso Jonio e alla Valle del Trionto una presenza qualificata e di spessore all’interno dell’ente Provincia. E poi, ancora, il giornalista Domenico Campana, figura storica della destra locale e per anni nei quadri dirigenziali nazionali del Msi, prima, e di An dopo e l’ex sindaco della Città Orazio Longo. In sala, anche rappresentanti ed associati di numerosi sodalizi che operano nel sociale, un settore al quale – ha ricordato ancora Antoniotti – continuerà ad essere rivolta, in modo prioritaria, la nostra azione politica.

Ma ad essere vero protagonista della serata inaugurale è stato l’entusiasmo trasmesso da tantissima gente che con la sua presenza ha voluto dare sostegno al progetto del movimento. Che non persegue il mero scopo elettorale – ha scandito Antoniotti nel suo saluto – ma al contrario, nascendo come reazione ai giochi di potere imbastiti da alcuni partiti che hanno tradito la nostra Città, vuole proporsi come elemento di confronto e sintesi per continuare a garantire, nell’ottica della continuità amministrativa, un programma di sviluppo concreto alla comunità. Certo – ha aggiunto – in queste ore c’è in atto una manovra politica oscura e trasversale che, a tutti i costi e in barba ad ogni credo o appartenenza, vuole mettere le mani sul Comune. Probabilmente anche per questo abbiamo pagato in prima persona la scelta di mantenere alta la dignità di questa comunità. Perché - ha poi concluso Antoniotti - per noi gli interessi di Rossano e dei rossanesi vengono prima di tutto.

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa