Il commissario metta in sicurezza la strada.
Da settimane continuano le segnalazioni sulla pavimentazione apposta recentemente tra Piazza Grottaferrata e la chiesa di San Nilo, nel centro storico. Durante il periodo dei lavori, l'interdizione al traffico della strada ha già provocato enormi disagi alle eroiche attività commerciali che risiedono in quella parte di centro storico.

È veramente beffardo che dopo pochissimi mesi dal termine dei lavori, le condizioni della pavimentazione siano indecenti con numerosi episodi di danni alle auto ed ai mezzi in transito.

Si tratta, purtroppo, di uno dei tanti lasciti venefici di un modo di amministrare obsoleto ed inadeguato, eredità di una classe dirigente incapace di dare una direzione reale alla città affidandosi, da destra a sinistra, a progetti ad effetto, magari esteticamente accattivanti, ma mal fatti e sostanzialmente inutili.

Per accertare eventuali responsabilità o lacune nella esecuzioni dei lavori , il comitato #RossanoPulita ha preparato ed invierà in questi giorni un esposto alla Procura della Repubblica in cui si sottolinea il degrado “sospetto” e rapidissimo della pavimentazione, con foto e dati precisi.

Si tratta di un atto doveroso, ma in ogni caso a noi interessa molto di più risolvere il problema evitando di continuare a vessare le attività commerciali del centro storico.

Chiediamo dunque pubblicamente, oltre che formalmente, al Commissario Prefettizio di dare incarico agli uffici competenti di realizzare, con urgenza, dei lavori di messa in sicurezza del tratto stradale di via San Nilo senza però dare l'ultima fatale mazzata al centro storico chiudendo la circolazione: si valutino, qualora lo si ritenesse necessario, lavori esclusivamente con restringimento della carreggiata o - se costretti – in fasce orarie specifiche, limitate.

Si tratta di un intervento che riteniamo urgente, da realizzare prima che i cittadini e le persone in transito subiscano danni ancor più gravi, inficiando per altro l'immagine e la vivibilità del nostro centro storico.

Per quanto ci riguarda abbiamo già dichiarato che è nostra intenzione mettere da parte progetti di nuove pavimentazioni e lustri ed intervenire direttamente sulla vivibilità del centro storico, prevedendo, tra le altre cose, interventi sulla rete idrica e fognaria; l'allestimento di centri di aggregazione o attività produttive in luoghi privati e pubblici ormai abbandonati; una serie di agevolazioni fiscali ed iniziative specifiche per favorire lo sviluppo di attività commerciali ed artigianali; la realizzazione di un impianto sportivo polifunzionale dove poter praticare lo sport senza dover prendere l'auto. Questi sono interventi solo apparentemente ininfluenti su altri aspetti come il turismo, con particolare riferimento alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico a partire dal codex, in quanto siamo fermamente convinti che una città maggiormente vivibile sarà una città più viva e conseguentemente più accogliente.

Lavoriamo quotidianamente per realizzare questi ed altri progetti.

Flavio Stasi

Candidato a Sindaco per la

coalizione civica #RossanoPulita


Commenti   

rossanese
+2 #1 rossanese 2016-02-26 13:42
quello che dici tutto vero ma, io questa mattina 26/02/2016 mi trovavo li e guardavo mentre riparavano la pavimentazione,ebbene senza chiudere la strada almeno per mezza giornata sarà difficile riparere la strada perche con il passare di camion, bus e macchine non si verrà mai a capo di niente.
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa