Civita, Calabria: qui si campa d’aria. E si muore d’acqua

Può un paradiso naturale di vita tra i più belli al mondo diventare un girone infernale di morte? In Calabria sì: può. Fatalità, destino? Macché. Pur credendo, non crediamo affatto che Dio abbia mai potuto decidere e mettere in atto un’aberrazione simile. Allora, per un attimo, lasciamo da parte Dio e vediamocela tra noi uomini. E, in tal senso, il primo buon passo l’ha compiuto il procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla.

Leggi tutto

Doveva risanare il ponte di Pesaro: è nei guai a Corigliano Rossano

Il cantiere dei lavori avrebbe dovuto aprire i battenti lo scorso 10 luglio, ma già v’era un ritardo. Due giorni dopo, il 12, la maxinchiesta della Procura di Castrovillari sul ritenuto cartello illecito d’imprese finalizzato all’accaparramento d’appalti pubblici attraverso l’adulterazione della gare in tutt’Italia, vedeva finire in manette ed in carcere, sotto i colpi d’una corposa ordinanza cautelare del giudice per le indagini preliminari del Tribunale Luca Colitta, il 35enne Piero Benincasa (foto)

Leggi tutto

Corigliano Rossano: ladre in trasferta prese da “Splendidi e splendenti”

Da Cosenza avevano viaggiato a bordo d’una nuovissima e fiammante Fiat 500 di colore rosso fino al territorio della costa jonica per andare in giro per negozi. Uno shopping molto particolare ed a buon - anzi ottimo - mercato, il loro. Lo stesso che, goliardicamente ma non troppo, s’usa definire “spesa proletaria”. Ma le mani con le unghie curatissime evidentemente non sono state di velluto purissimo e la trasferta a un certo punto

Leggi tutto

Cassano Jonio: preso il figlio di “Dentuzzu”, capo latitante degli zingari

I dettagli della sua cattura saranno resi noti nel corso d’una conferenza stampa che si terrà alle 10 di stamane presso la Questura di Cosenza, ma Luigi Abbruzzese, 29 anni, figlio del boss Francesco Abbruzzese alias Dentuzzu, oggi ritenuto il capo indiscusso del locale ‘ndranghetista degli zingari di Cassano Jonio e delle sottoposte ‘ndrine di Corigliano Rossano

Leggi tutto

«Suo figlio è nei guai: io sono l’avvocato…», e scatta la truffa

Vi sono delinquenti pronti a colpire in qualsiasi momento, pur di truffare, o meglio rubare alle loro vittime prescelte, ingenti somme di denaro. E, come ogni estate, gli anziani sono i preferiti a tornare nel mirino di questi farabutti seriali. Che tentano il colpo grosso, inventandosi di sana pianta una storia tanto verosimile da indurre

Leggi tutto

Il Blog di Rossano