Dopo il clamore mediatico suscitato dal maxi blitz denominato “Stige”, che ha visto coinvolte quasi duecento persone ritenute a vario titolo colpevoli di reati che vanno dall’associazione mafiosa alla turbativa d’asta, la Corte Suprema di Cassazione – in totale accoglimento del ricorso presentato dall’Avv. Pasquale Di Iacovo - ha annullato il provvedimento del Tribunale del riesame di Catanzaro che lo scorso 6 febbraio aveva confermato l’ordine di carcerazione per Cofone Angelo.

Ennesimo incidente stradale si è verificato, nella serata di mercoledì 20 giugno, sulla S.S. 106 in località Toscano nel comune di Rossano. Due le autovetture coinvolte: una Fiat Palio e una Hyundai i20. In una delle due autovveture vi era una famiglia con due bambini e nell’altra una coppia di anziani.

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

 

Che tempo fa