Antoniotti: servono nuove discariche. Pronti ad autoconvocazione in prefettura.

Emergenza rifiuti, ancora nessun riscontro da parte del Commissario straordinario Vincenzo SPERANZA, nonostante la situazione critica descritta dai sindaci del comprensorio ionico nell’incontro dello scorso giovedì 20 dicembre. La misura è colma. Il sindaco ANTONIOTTI pronto a contattare tutti i colleghi del comprensorio per un’autoconvocazione in Prefettura, al fine di avere risposte certe e togliere nell’immediato la spazzatura dalle strade. Rossano ha già dato. Serve la collaborazione da parte di tutti i territori.

Sono necessarie nuove discariche per tamponare l’emergenza. L’impianto di Bucita è guasto, privo di manutenzione e non è in grado di smaltire e trattare i rifiuti.

È quanto scaturito da un incontro tenutosi stamani (giovedì, 3 gennaio) in municipio tra il Primo cittadino, l’assessore al ramo Giuseppe SIFONETTI, il vicecomandante della PM, Pietro PIRILLO, e i responsabili dell’ufficio Ambiente, a seguito di un sopralluogo effettuato ieri dalla Polizia municipale sul sito di BUCITA che ha evidenziato diverse anomalie nel funzionamento del circuito di trattamento Rsu.
LEGGI TUTTO