Bieco: pur di risolvere crisi rifiuti. Vergognosa campagna di odio contro privati.
Rossano – Se, come sostengono taluni rappresentanti istituzionali, il vero ed unico problema nel governo dell’emergenza rifiuti in Calabria ed in questo territorio fosse rappresentato dalla presenza di un investimento privato, oggi messo a serio rischio da una vergognosa ed irresponsabile campagna diffamatoria, allora non avremmo alcuna remora a proporre la conseguente soluzione. Pur di contribuire a risolvere la gravissima situazione di stallo ed indecisionismo prodottasi, la BIECO Srl è quindi disposta a cedere al tante volte invocato sistema pubblico la propria discarica, autorizzata, realizzata e collaudata nel territorio di Scala Coeli.

Continua ormai senza soste e senza alcuna misurazione delle proprie dichiarazioni, verbali e scritte, sulla stampa e sul web, una scientifica campagna di odio contro il management di questa Società e contro l’iniziativa imprenditoriale in generale. Non conosce infatti alcun freno, giorno dopo giorno, a danno dei titolari, dei dipendenti e dell’intero gruppo aziendale, la reiterazione di un teorema accusatorio fondato solo ed esclusivamente sul pregiudizio, sul sospetto, sull’ingiuria e sulla diffamazione come unica arma del confronto pubblico.
LEGGI TUTTO {fcomments}{jcomments off}