In occasione della manifestazione nazionale organizzata dal Comitato Italiano Utenti Ferrovie Regionali, intitolata “Riprendiamoci il Treno e le Stazioni”, il Movimento Terra e Popolo, accompagnato da numerose associazioni del territorio, da Amendolara a Cirò Marina, proseguirà la campagna di mobilitazione e sensibilizzazione per la mobilità pubblica sullo Ionio.

Come è noto, lo slogan scelto per la campagna si ispira allo stato disastroso delle nostre ferrovie, che molti non esitano a definire da Far West. Il primo appuntamento de “La Presa del Treno Perduto”, il 15 Settembre scorso ha registrato la partecipazione di centinaia di cittadini in presidio nella stazione di Rossano, che pacificamente e civilmente hanno manifestato il proprio dissenso nei confronti di un isolamento inaccettabile ed incivile in cui l’intera fascia ionica è stata relegata.
LEGGI TUTTO