Non si è ancora spenta l’eco della vittoria conquistata a Policoro che per l’Odissea 2000 è già tempo di derby. Sabato al PalaEventi arriva il Fabrizio per una sfida che, come da tradizione, si preannuncia combattuta ed emozionante. Lo scacco all’ex reginetta del campionato ha prodotto una scossa adrenalinica negli appassionati rossanesi di futsal, in città non si parla che del vincente blitz in terra lucana e dell’attesissimo derby di sabato.

Argomenti che approfondiamo con il calcettista gialloblù Marcos Rocha Soares. 

“Era da un po’ che meritavamo una vittoria del genere perché questo gruppo sta dimostrando di avere tutte le caratteristiche per poter competere alla pari con le protagoniste del campionato – ha spiegato il giocatore carioca -. Vincere a Policoro non solo ci fa rimanere in corsa per un posto di prestigio, ma, ci da la consapevolezza della forza di questo roster”.  

Chiuso il capitolo Policoro, alle porte c’è un altro osso duro con cui confrontarsi, il Fabrizio, quarto in classifica, che mira ad un posto nei play off.
  
“Il Fabrizio è una bella squadra, lo sappiamo – ha affermato l’universale gialloblù – poi, i derby sono sempre partite molto difficili da giocare. Arriviamo a questo appuntamento moralmente e mentalmente nel miglior modo possibile sulla scia della vittoria di Policoro; meno bene dal punto di vista delle disponibilità di organico per via di infortuni e squalifiche. Abbiamo sicuramente fuori Miglioranza e in fortissimo dubbio Russo. In più ci sono da valutare le condizioni di Nelsinho e Richichi. Sono comunque fiducioso, abbiamo un gruppo completo e chi scenderà in campo darà il massimo perché questo derby vogliamo vincerlo”.
 
Un match che ha sempre richiamato il pubblico delle grandi occasioni, c’è da scommettere che sarà così anche al PalaEventi.

“In questo caso credo non ci sia bisogno di fare appelli particolari agli sportivi rossanesi perché sono sicurissimo che riempiranno il palazzetto in ogni ordine di posto. L’apporto della tifoseria in partite di questo tipo è fondamentale perché riesce ad infonderti quella carica che ti fa rendere al massimo. A loro – ha concluso Rocha – dico soltanto di continuare a sostenerci con la solita grande passione perché questo finale di stagione può regalarci ancora tante soddisfazioni sia in campionato che in Coppa Italia”.

Cambia, intanto, la classifica del girone F. Lo Scanzano ha riavuto la vittoria ottenuta sul campo del Viagrande alla terza giornata del girone d’andata. Il club rossonero, fresco di primato in classifica, mette così in carniere altri 3 punti che gli permettono di allungare a + 4 sul Policoro e + 8 sull’Odissea 2000.

                                                                                        Pierluigi Noce
                                                                                      Addetto Stampa