Il segretario dei Giovani Democratici di Rossano, Domenico Salatino, dopo il primo commento a Calabria Ora dopo il risultato elettorale: << Non sono molto sorpreso della disfatta, le cose potevano andare diversamente se avessimo dato un’impronta nuova con Matteo Renzi. Se ci fosse stato lui Berlusconi non si sarebbe candidato e Grillo non avrebbe ottenuto questo plebiscito>>.

Ha aggiunto: << In Calabria c’è un grosso problema di fondo, è intollerabile che oltre duemila persone abbiano votato la Lega Nord, credo che ci sia molta disinformazione; questo fenomeno altrimenti è inspiegabile. Per quanto riguarda il voto a Grillo è solo un voto di protesta, la maggior parte sono delusi del PD; se ci fosse stato Renzi avremmo potuto ottenere il 40%. E vorrei rispondere anche a tutti coloro che oggi stanno invocando lo stesso Renzi sui social network, chiedo loro ma il 25 novembre dove eravate? Per il resto, credo, che il PD nazionale ma anche quello calabrese debbano fare un’autocritica… qualcosa non ha funzionato, non siamo stati noi la vera alternativa a Berlusconi, ma Grillo>>.