Sotto gli sguardi apparentemente indifferenti dei rossanesi, sono ormai molti fine settimana che le torri di Sant’Irene sbuffano inebriando il cielo con benefico vapore bianco. Già, perché ora, grazie a complesse e ultra inquinanti formule chimiche, il fumo nero che un tempo vedevamo uscire dalle ciminiere

degli impianti industriali diventa bianco come i vapori di una sauna rilassante, se non addirittura trasparente. A questo punto rivolgiamo delle domande che richiedono risposte immediate da parte di Enel, senza le quali ognuno è autorizzato a pensar male.
LEGGI TUTTO

Articoli correlati