Prosegue il progetto Note di Libertà al carcere di Rossano che, questa volta, ha visto la presenza del cantautore Peppe Voltarelli, contattato e portato “in carcere” dalla GGEventi di Giuseppe Greco per consacrarne ufficialmente la realizzazione e l’avvio a settembre.

Il progetto prevede dei corsi di musica per la popolazione detenuta ed è una iniziativa offerta in collaborazione con l’Istituto musicale Donizetti di Mirto che ha messo a disposizione i suoi docenti e, in particolare, il maestro Rosario Lullo per il corso di fisarmonica e organetto; il maestro Carlo Rosati per il corso di chitarra e la D.ssa Angela greco che si occuperà della parte pedagogico ricreativa.
LEGGI TUTTO