Di nuovo “ferite a morte” il numero  sempre crescente sembra un bollettino di guerra infinito, venerdì è toccato a Fabiana 16 anni Corigliano Calabro che non sarà più libera di amare, di sognare, di vivere…nei giorni precedenti a Vibo una donna picchiata nonostante la gravidanza

deve arrendersi all’idea che il suo aguzzino sia (solo) agli arresti domiciliari….il compagno di Tiziana, torna a Castrovillari da uomo libero per decorrenza dei termini di custodia cautelare, dopo averla barbaramente oltraggiata e strangolata!
LEGGI TUTTO