Condividendo la passione per gli eventi sportivi e Rossano ne ha organizzato tanti, importanti e bene, devo però esprimere tutta la rabbia e la delusione provata durante la manifestazione della gara ciclistica Memorial Graziano. Il quartiere Donnanna è rimasto isolato per tutta la gara e solo dopo due ore sono riuscito a raggiungere casa

grazie a una stradina che portava a contada Petraro indicatami da un passante. Mi tocca sottolineare l’inadeguatezza delle enormi forze di polizia e carabinieri impiegate a dare indicazioni su come raggiungere casa, la sola risposta avuta da un vigile urbano che, palesava il potere della divisa, è stata: LEI NON PUO RAGGIUNGERE CASA. Isolare un intero quartiere per tante ore è un pochino esagerato. Il 112 dei carabinieri mi ha risposto che erano giunte decine di telefonate e che bisognava segnalare per iscritto il disagio subito per evitare che si ripeta. E’ quello che ho fatto Saluti
Angelo Scaldaferri.

Articoli correlati