“Cari concittadini di questo territorio, nei prossimi giorni saremo certamente (mi auguro) protagonisti di una qualche manifestazione per dire BASTA allo scippo continuato, reiterato ai danni di questa comunitá (tale intendendo tutta l’area del circondario). Mi rivolgo alle 130000 anime di questo territorio: se almeno il 5% di queste si sentono stufe ed hanno a cuore le sorti della loro comunitá la prossima, assolutamente civile ma certamente dura, manifestazione avrá esiti straordinari.

Ciò a difesa non solo del Tribunale: BASTA è riferito alla strage dei servizi che da tempo taluno, funzionario o rappresentante incapaci di questo Stato, sta perpetrando ai nostri danni nel silenzio delle istituzioni. Soprattutto nel silenzio di noi tutti, pure pronti alle prossime elezioni a ridare il nostro contributo per rimpinguare le tasche del candidato di turno, solerte nel promettere mari e monti prima del voto per poi puntualmente dimenticare ogni cosa ad obiettivo raggiunto. La storia è vecchia e si ripete!
LEGGI TUTTO

Articoli correlati