Nella parrocchia Maria Madre della Chiesa. Missione, inizia oggi il Convegno Diocesano.
PADRE PIO, festeggiamenti in onore del Santo da Pietrelcina fino a DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013. L’evento, organizzato dalla parrocchia Maria Madre della Chiesa guidata da Don Vincenzo MICELI, si chiuderà alle ore 20,30 con la commedia in dialetto rossanese “NA MALA JURNATA” a cura del gruppo di animazione BARAONDA di Gennaro MAGNO.

Inizia oggi, mercoledì 18, il CONVEGNO DIOCESANO che inaugura l’anno pastorale 2013-2014. È l’anno della MISSIONE.   

Il programma dei festeggiamenti in onore di San Pio da Pietrelcina ha avuto inizio lo scorso sabato 14. Da oggi, MERCOLEDÌ 18 e fino al SABATO 21, alle 8,30 saranno celebrate le lodi mattutine e la santa messa, seguita, alle ore 12, dall’adorazione eucaristica, la benedizione eucaristica e la preghiera dell’Angelus. Domani, GIOVEDÌ 19, alle ORE 19, nella parrocchia Maria Madre della Chiesa l’adorazione eucaristica si terrà anche dalle 21,30 alle 22,30. SABATO 21, l’adorazione delle ORE 18 anticiperà la santa messa delle ORE 19 e alle ORE 21,30 la proiezione di un documentario sulla FEDE. 

DOMENICA 22 SETTEMBRE, la giornata dedicata alla MEMORIA di SAN PIO da Pietrelcina, inizierà alle ORE 8,30 con la santa messa e seguirà alle ORE 11, con il rito del BATTESIMO. Alle ORE 19 si terrà la santa messa solenne con l’inizio delle attività pastorali 2013/2014.

L’evento promosso dalla Parrocchia guidata da Don Vincenzo MICELI, con la collaborazione dei giovani, si concluderà alle ORE 20,30 con la commedia in dialetto rossanese “NA MALA JURNATA” a cura del gruppo animazione LA BARAONDA di Gennaro MAGNO. 

LA MISSIONE: UN AMORE URGENTE. È, questo, il titolo del convegno diocesano che sarà inaugurato oggi e che si concluderà VENERDÌ 20 con la concelebrazione eucaristica presieduta da S.E. Mons. Santo MARCIANÒ, Arcivescovo della Diocesi Rossano – Cariati che, presso la Cattedrale consegnerà le conclusioni operative e le indicazioni delle iniziative dell’Anno diocesano della Missione.

Il convegno diocesano coincide con il nuovo anno pastorale 2013-2014 -(Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying)