Dalla minoranza solo polemica sterile, da 3 giorni raccolta straordinaria per pulire città.
Emergenza rifiuti, non abbiamo mai nascosto la polvere sotto il tappeto. Siamo stati sempre in prima linea nell’affrontare le diverse situazioni di criticità che da anni si perpetuano nella raccolta degli rsu. Anche confrontandoci, a muso duro, con il Governo regionale. Purtroppo l’anacronismo e la mancanza di proposte da parte di alcuni rappresentanti consiliari di Opposizione è diventato un dato irreversibile.

Da tre giorni, ormai, grazie all’interessamento dell’Esecutivo ANTONIOTTI e degli uffici comunali, si sta provvedendo alla regolare raccolta giornaliera della spazzatura, con l’autorizzazione ad abbancare un quantitativo extra che ci consentirà di smaltire l’immondizia accumulatisi dalle settimane scorse.

È, questa, la risposta dell’Amministrazione comunale alle dichiarazioni dei gruppi consiliari di minoranza PSI, SEL e AeD in merito alle criticità ambientali venutesi a creare negli ultimi giorni in Città, apparse stamani (giovedì 12 dicembre) sulla stampa locale.

In questa ennesima fase emergenziale, non dovuta a colpe addebitabili al Governo cittadino né agli uffici comunali, bensì ad un sistema di gestione dei rifiuti regionale incancrenito da un ventennio, abbiamo lavorato instancabilmente affinché si potesse ritornare presto alla normalità. Il Sindaco ANTONIOTTI, così come fatto da alcuni consiglieri di maggioranza con enorme senso di responsabilità, è rimasto in continuo contatto con l’assessore e con il presidente della commissione regionale all’Ambiente per far sì che la vicenda potesse risolversi nel breve tempo, evitando, così, l’interminabile crisi dello scorso anno, protrattasi per mesi. Quotidianamente, inoltre, dagli uffici municipali partono segnalazioni e solleciti verso l’Azienda sanitaria al fine di provvedere a bonifiche e disinfestazioni da situazioni di criticità dovute all’accumularsi di spazzatura attorno ai cassonetti. Non siamo inermi rispetto a quanto accade in Città. Noi, come tutti i nostri concittadini, viviamo Rossano e, quindi, anche le difficoltà che purtroppo l’attanagliano. Ricordiamo ai rappresentanti dell’opposizione, sdegnati della loro stessa storia amministrativa in tema rifiuti tanto da dimenticarla, che l’ultima emergenza è stata determinata da un problema strutturale venutosi a creare sull’impianto di Pianopoli, oggi risolto. E che grazie, anche, alla solerzia di questa Amministrazione comunale si è cercato di superare in tempi più o meno celeri. Peccato, però, che la minoranza, pure in questo caso, non ha approfittato dell’occasione per dare un contributo fattivo alla risoluzione di un problema che riguarda non solo la cittadinanza ma l’intera Calabria. Al contrario dall’opposizione si sono limitati esclusivamente a porre in essere una sterile ed inefficace polemica. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).