Antoniotti: Onorificenza giusto coronamento di un percorso virtuoso.
 Il concittadino Giuseppe Accroglianò è stato nominato Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  con decreto datato 27 dicembre 2013, ha conferito all’emerito rossanese l’altissima onorificenza. Il Sindaco: Un onore per la Città di Rossano che annovera tra i suoi figli personalità di spiccato valore culturale.

Il Primo cittadino Giuseppe Antoniotti, nel ricevere la comunicazione della nuova investitura ha trasmesso lo scorso lunedì 20 gennaio un messaggio di felicitazioni all’On. Giuseppe Accroglianò, Presidente dell’associazione culturale C3 International – Centro Culturale Calabrese.
 
A nome mio, dell’Amministrazione comunale e della Città di Rossano – afferma il Sindaco – ho espresso compiacimento e soddisfazione per l’importante onorificenza conferita dal Presidente della Repubblica all’amico Peppino Accroglianò. È un orgoglio infinito, per noi rossanesi, annoverare tra i nostri concittadini personalità di spicco come la sua che, quotidianamente, attraverso la costante e positiva opera politica e sociale, si distinguono per l’incessante servizio alla cultura e alla nostra Calabria. Sono convinto, infatti, che la prestigiosa decorazione presidenziale sia il giusto coronamento ad un percorso che Accroglianò ha saputo tracciare negli anni con rigogliosi risultati a solo interesse della democrazia e del riscatto sociale del Meridione. Sono convinto – conclude Antoniotti – che da figlio fedele, continuerà a rimanere vicino a questa Città, alla sua Rossano, che gli ha dato i natali e alla sua gente, che continua ad essere riconoscente ad un uomo che ha fatto tanto per contribuire alla crescita ed allo sviluppo di questo territorio e della sua comunità.