Aderisco  a nome di Zona 17,alla manifestazione popolare indetta dal comitato in difesa del territorio e di Bucita a Rossano, prevista per domani mercoledi 12 febbraio..
Riteniamo che il Bando. Regionale che decide di trasformare contrada Bucita ed il porto di Corigliano Calabro nella pattumiera della Calabria Citeriore,con il conferi­mento di 750 tonnellate al giorno di rifiuti, tal quale vada ritirato “senza se e senza ma”.

Al pari di quanto previsto per la cosiddetta Piattaforma in Valla Crati, contro la quale è insorta la popolazione di Bisignano, risulta altrettanto  irricevibile dal buon senso collettivo della nostra popolazione .Lo stesso rappresenta una condanna definitiva e senza appello alla vivibilità ed alle attività produttive che in condizioni già difficili e proibitive consentono un minimo di livello occupazionale sul territorio. Condividiamo inoltre la pressante richiesta avanzata da piu’ parti di un consiglio comunale urgente e monotematico da convocare ad horam, magari proprio a Schiavonea, aperto alla partecipazione di quanti vogliano esprimersi in maniera civile e democratica su questa assurda e perniciosa vicenda.

E’ ora di dire basta alla mortificazione del nostro Territorio,vilipeso e degradato da scelte che vanno spedite con forza ,orgoglio e decisione al mittente.

Angelo Broccolo  Collettivo Zona 17