Nel manifestare le mie congratulazioni e  gli auguri di buon lavoro all’onorevole Enesto Magorno,neo segretario regionale del Partito Democratico,estese a tutte/i compagne/i di questa importante forza politica,colgo l’occasione per condividere in maniera convinta le sue prime proposte:

Dimissioni del Presidente Giuseppe Scopelliti,che dovrebbe prendere att del totale fallimento di questi anni di governo, indipendentemente dagli esiti di natura giudiziaria si quali com’è noto,per cultura garantista, non amo pronunciarmi.Dalle problematiche annesse ai rifiuti,alla sanità-a proposito qualcuno potrebbe dirci a che punto è la “realizzazione del chimerico Ospedale della Sibaritide”????,ai trasporti alle politiche sociali è stato un nulla di fatto..anzi siamo regrediti in condizioni post belliche!!!In maniera paricolare la nostra vasta territoriale da Cariati a Rocca Imperiale,semba essere diventata “cittadinanza non desiderata”in considerazione di quanto accaduto in termini di totale abbandono e declassamento.Su un altro punto credo abbia ragione il segretario regionale del PD:le dimissioni dei consiglieri regionali,che dovrebbero essere estese a tutta l’opposizione in consiglio.Oggi non ci sono margini di dialettica con un governo regionale sordo ad ogni cambiamento possibile.Si tratta di staccare la spina per rispetto di un corpo senza speranze,si tratta di ripensare sin da ora ad una Calabria nuova ed alternativa ai grumi di interessi consolidatisi negli anni.Dimissioni ed al voto!
Angelo Broccolo SELCalabria