Una due giorni intensa che coinvolgerà lo Scalo e il Centro storico
Il pensiero che si trasforma in arte. Il 21 marzo, solstizio di primavera, in città tornerà ad essere celebrata la Giornata Mondiale della Poesia per proporre, promuovere, divulgare, festeggiare e ricordare questa insostituibile forma di espressione. Una due giorni dedicata interamente alla prosa che coinvolgerà il Centro storico e la nuova area sperimentale di località Matassa, allo Scalo.

A Palazzo San Bernardino, nella sala grigia, la mostra di poesia visiva con più di trenta opere di autori celebri, da Alberto Bevilacqua ad Alda Merini. Nella nuova pizza di via Nestore Mazzei, invece, sarà installata una stele dedicata alla declinazione più nobile della comunicazione.
LEGGI TUTTO