Raccolta fondi per finanziare le attività di volontariato della Croce Rossa. È, questo, l’obiettivo delle uova pasquali riffate nelle scuole elementari e medie di Rossano. Ottima risultati grazie all’adesione e la sensibilità dei bambini, degli insegnanti e dei genitori. La scuola dell’infanzia di Via Margherita, 8 scuole elementari (Frasso, Madre Isabella De Rosis, via Margherita, Petra, Polifunzionale, Monachelle, via Nazionale, Piragineti), le scuole medie L.Da Vinci e Carlo Levi. In totale 11 le uova riffate.

I volontari della CRI, nei giorni scorsi, si sono recati nelle scuole e, dopo aver spiegato ai ragazzi l’importante attività che svolge l’associazione, hanno consegnato l’uovo agli insegnanti e ai relativi dirigenti d’istituto, per poi tornare dopo circa dieci giorni ed estrarre il fortunato biglietto con il nome dell’alunno che si è aggiudicato l’uovo.

“Siamo molto contenti dei risultati ottenuti nelle scuole – dichiara la responsabile del progetto Silvia CARUSO. – L’attività di volontariato della CRI è molto importante, siamo grati ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e ai genitori di tutti gli alunni che hanno permesso la realizzazione di questo progetto. Ringrazio anche – conclude – la pasticceria TOFFEE dalla quale abbiamo acquistato le uova ad un prezzo conveniente.”

È ancora possibile tentare la fortuna e allo stesso tempo dare un piccolo, ma importante contributo alla Croce Rossa.

Altre tre le uova in palio: uno si trova nella sede rossanese della CRI, l’estrazione è prevista per DOMANI MERCOLEDÌ 16; uno è presso il parrucchiere GODINO e sarà aggiudicato SABATO 19 da chi ha acquistato il biglietto al quale corrisponde il 1° numero della ruota di Bari; uno è alla gelateria CAPANI e sarà riffato SABATO 19 tramite estrazione direttamente nel locale.
Il costo del biglietto delle uova è di soli 2 euro. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).