Riavvicinare i bambini e i loro genitori al piacere della lettura. Ecco l’obiettivo principale diAntonio La Cava, un ex maestro di scuola che da oltre dieci anni si muove a bordo del suo Bibliomotocarro. Dopo 42 anni trascorsi ad insegnare e una volta arrivato alla pensione, Antonio ha capito che poteva fare ancora qualcosa di molto importante per avvicinare i bambini alla lettura.

Il Bibliomotocarro si rivolge Così, nel 2003, ha acquistato un’Ape usata e l’ha trasformata in una biblioteca itinerante che  può ospitare fino a 700 libri. soprattutto ai bambini delle scuole dell’infanzia, delle elementari e delle medie, con un età compresa tra i 3 e i 13 anni. Il Bibliomotocarro ha regalato e continua a regalare magia a molti bambini. In un mondo dove tutto ruota attorno alla tecnologia, i libri possono ancora mettere le ruote e affascinare i più piccoli con le loro storie fantastiche.

Il maestro Antonio La Cava riceverà, giovedì 29 maggio, lo storico «Premio Simpatia 2014» nella sala Protomoteca in Campidoglio: la Giuria (composta, tra gli altri, da volti noti dello spettacolo come Renzo Arbore, Pippo Baudo, Christian De Sica, Gigi Proietti e Carlo Verdone) ha deliberato all’unanimità l’assegnazione dello storico premio giunto quest’anno alla 44.esima edizione.