Un sodalizio criminale operava nella Sibaritide. Denunciati 3000 falsi braccianti agricoli.
Prosegue l’attività dei finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza, nell’ambito di indagini, coordinate dal dott. Vincenzo Quaranta, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Castrovillari guidata dal Procuratore Capo Franco Giacomantonio e svolte a contrasto dell’ormai annoso e diffuso fenomeno delle false attestazioni di giornate in agricoltura con la conseguente ingente truffa ai danni dello Stato.

Sono stati denunciati all’A.G. nr. 30 soggetti quali ideatori, organizzatori ed esecutori di truffe aggravate ai danni dell’INPS, che hanno consentito a circa 3000 falsi braccianti agricoli di percepire indebitamente indennità non spettanti.
LEGGI TUTTO