L’ottimo risultato ottenuto anche in queste ultime competizioni europee, per il quale ringraziamo gli elettori che ci hanno rinnovato la propria fiducia, conferma che la maggioranza di governo di questa Città sta operando bene. L’unione e la sinergia tra i partiti che formano la coalizione di Centro destra rossanese non è stata mai messa in discussione. Nessuna spaccatura e nessun braccio di ferro, così come qualche ex amministratore locale vorrebbe far credere.

È necessario un maggiore senso di responsabilità da parte di tutti, anche di alcuni esponenti di quella opposizione inesistente che ormai interviene soltanto per mettere in moto quella macchina del fango che mira a confondere le idee dei cittadini. Se il Pd ha riscosso consensi a Rossano, sia chiaro, è merito indiscusso del premier Renzi e del fenomeno di speranza che si è creato attorno alla sua persona.

Questa, la doverosa precisazione della segreteria cittadina dell’Unione di Centro, a seguito di fuorvianti dichiarazioni apparse sulla stampa locale degli ultimi giorni.

La miglior risposta sarebbe il silenzio – dichiara Giovanni Caruso – ma a volte è necessario intervenire per fare chiarezza ed evitare fraintendimenti. Il centrodestra locale, considerando anche la grande percentuale degli astenuti, ha ottenuto un ottimo risultato di consensi, superando il Centrosinistra, che comunque, ribadisco, deve tutto a Renzi e non di certo agli esponenti del PD locale o di qualche aggregato. Si rassegnino, dunque, coloro i quali non hanno ancora digerito la clamorosa bocciatura del 2011, o qualche rampante di turno o astro nascente, nel cercare sempre e comunque quella visibilità perduta e nel pensare ad ogni costo che dietro l’angolo c’è il nemico. Nessun braccio di ferro – scandisce ancora il Segretario dell’Udc – tra Unione di Centro e Forza Italia, che continuano a governare con sintonia di intenti, programmando lo sviluppo di questa Città. È giusto che chi svolge un ruolo di opposizione lo faccia in modo corretto, senza sovvertire dati a suo piacimento e millantando tutto ed il contrario di tutto per screditare questa Amministrazione comunale, rimanendo, negli atteggiamenti politici e nei fatti, legato alle vecchie e superate logiche care al Partito Comunista e non solo. A queste persone voglio anche ricordare che l’Esecutivo cittadino in carica è l’unico, nella storia del nostro comune, ad essersi confrontato con una mole di problematiche territoriali, legate ad una crisi socio-economica epocale senza precedenti. Pertanto – conclude Caruso – invito ad una maggiore correttezza ed onestà politica da parte di tutti ed a non screditare a tutti i costi l’avversario. Infine, voglio tranquillizzare ancora una volta i cittadini in merito ad alcune notizie apparentemente roboanti e sicuramente fuorvianti: quanto prodotto finora dall’Amministrazione a guida Antoniotti è il risultato di un certosino lavoro proficuo e sinergico che continuerà a portare frutti e benefici all’intera Città. 

Rossano 6 giugno 2014                          Il Segretario
                        Giovanni Caruso