Condanniamo fermamente istigazioni e provocazioni dettate dagli atteggiamenti di determinati personaggi politici che stanno cercando di fare il possibile per ostacolare il cammino di questa Amministrazione Comunale, gettando, così, discredito sull’intera comunità. In un momento di grave difficoltà come quello che sta attraversando il nostro territorio, attanagliato da gravi e serie problematiche,

a partire dalle sorti del Tribunale fino all’emergenza ambientale, il Gruppo consiliare di Forza Italia si stringe ancora di più attorno al Sindaco rafforzando il sodalizio politico ed umano, necessario per affrontare insieme questa difficile contingenza.

È quanto ribadito nel corso dell’ultima riunione del gruppo consiliare di Forza Italia tenutasi ieri, mercoledì 11 giugno, nel Centro Storico.

Siamo ancora più compatti e determinati nel proseguire il cammino verso gli obiettivi di mandato e concretizzare i progetti già messi in atto dall’Esecutivo Antoniotti. Certo non è facile, visto che abbiamo ereditato una situazione disastrosa alla quale, con grande senso di responsabilità, stiamo cercando di porre rimedio. Nonostante il difficile momento che stiamo attraversando, continuiamo a programmare per garantire benessere e sviluppo alla nostra Città. A dispetto di quanti, detrattori e istigatori, non fanno altro che impiegare le proprie energie tentando, anche in maniera grottesca, di ostacolare il percorso ed il lavoro di questa Amministrazione Comunale. Queste persone, lo ribadiamo, saranno isolate. Polemiche, sotterfugi e confusioni, sia chiaro, non ci toccano e non ci riguardano. Siamo partiti con una forza di Governo unita e coesa, con alleati come l’Udc, che hanno sempre dimostrato coerenza sul programma elettorale e con i quali c’era e continua ad esserci massima convergenza. Pensiamo, però, che chi si sente parte attiva dell’opposizione di governo, non possa e non debba sentirsi nel dovere morale di rimanere in una forza di maggioranza. Per quanto mi riguarda nel ringraziare i colleghi di Forza Italia per la rinnovata fiducia a me ed al gruppo, ribadisco che continueremo a lavorare, sempre al fianco del Sindaco, non risparmiando energie ed impegno, per contribuire ancora allo sviluppo ed al futuro della nostra amata Rossano. Dignità ed etica politica avrebbero voluto che coloro i quali, di fatto, non sono parte integrante della maggioranza, anzi, che oggi si pongono in netto contrasto con il Sindaco e la Giunta, si dimettessero da qualsiasi incarico precedentemente assegnatogli, senza chiedere attestati di sfiducia. E a proposito, mi corre l’obbligo ricordare, per puntualizzare rispetto a quanto emerso da alcune ricostruzioni giornalistiche, che nel corso dell’ultima Commissione Urbanistica, i due componenti di Forza Italia, Massimo Graziano e Giovanni De Simone, davanti alla richiesta del Presidente di Commissione, di vedersi rinnovata la fiducia, si sono astenuti. Per un motivo molto semplice, perché, proprio in virtù della storia ed il nobile trascorso politico del consigliere Rapani, rimaniamo convinti che da parte sua le dimissioni da un organo politico-amministrativo, che fa riferimento ad una linea che non più gli appartiene, dovrebbero essere un atto dovuto.  

Pietro Lucisano
Capogruppo Forza Italia