Il plesso scolastico di via Gran Sasso, di proprietà comunale, che fa parte dell’Istituto Comprensivo Rossano IV sarà interessato da lavori di riqualificazione, con particolare riferimento all’efficienza energetica, messa a norma degli impianti, abbattimento delle barriere architettoniche, dotazione di impianti sportivi e miglioramento dell’attratività degli spazi scolastici.

Lo ha deciso la Giunta comunale che con la delibera n. 180/2014 ha approvato il progetto esecutivo denominato “Risparmio energetico ed adeguamento in sicurezza delle infrastrutture e degli impianti scolastici Direzione Didattica Rossano 2” per un importo complessivo di circa 346 mila euro. L’esecutivo Antoniotti nella delibera precisa che l’intera spesa sarà a carico dei Ministeri dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica e di quello dell’Ambiente. Questo perché la progettualità rientra nel Fondo europeo di sviluppo regionale. Come si diceva in precedenza gli interventi previsti dal fondo europeo e che quindi dovranno essere realizzati presso il plesso di via Gran Sasso riguarderanno: il risparmio energetico, messa a norma degli impianti esistenti, aumentare l’attratività del plesso, garantirne l’accessibilità nel rispetto della normativa vigente sulla sicurezza nonché la promozione di attività sportive, artistiche e ricreative.

     Giacinto De Pasquale