L’esecutivo municipale con delibera n. 186/2014 ha approvato “la carta dei servizio del settore lavori pubblici”. Come viene spiegato nell’atto la Giunta Antoniotti ha voluto fare ciò perché si tratta di un impegno assunto dall’ente nei confronti dei cittadini. La carta è orientata a rendere i servizi pubblici meglio rispondenti alle esigenze effettive degli utenti e a migliorare la qualità complessiva.

La carta di qualità dei servizi consente di fornire informazioni trasparenti ed immediate: sulle prestazioni offerte, sulle modalità di accesso ai servizi, sulle modalità di contatto, sui livelli di qualità prefissati nell’erogazione dei servizi al cittadino.  “Con la completa attuazione della carta dei servizi – fa sapere inoltre la giunta – è possibile favorire un rapporto diretto tra il cittadino-utente, quale soggetto titolare di diritti nella comunità locale, e la Pubblica Amministrazione”. Nel caso specifico la Giunta ha approvato, come dicevamo, la carta dei servizi del settore lavori pubblici, appositamente predisposta dal responsabile di settore, e che riguarda i seguenti servizi: progettazione, gestione e controllo dei lavori pubblici, programmazione; gestione e servizi; gare e contratti. Il responsabile del procedimento è il dirigente ing. Vincenzo Di Salvo.

     Giacinto De Pasquale