Il prossimo 31 luglio, invece, si darà vita alla seconda edizione dei “Fuochi sull’Acqua” al Lido Sant’Angelo con inizio alle ore 22
Successo per la terza edizione de “Le Piazze della Musica” nel centro storico bizantino. Un evento musicale, inserito nella programmazione estiva 2014, voluto fortemente dall’amministrazione comunale di Rossano e dall’assessorato al turismo, grazie anche al patrocinio della Regione Calabria e alla fattiva collaborazione delle associazioni: I Love Calabria e Laboratorio Giovani.

Tanta gente, nella lunga notte di venerdì 25 luglio, ha invaso il borgo antico per assistere ad un evento musicale dedicato ai ritmi etnico-popolari del sud-Italia. Quattro i gruppi musicali (Neilos, Etnikantaro, Sona Cammanese e I Malanova) che hanno rappresentato rispettivamente la Calabria, la Puglia, la Campania e la Sicilia, i quali, grazie alla loro straordinaria performance artistica, hanno coinvolto turisti e residenti a ritmo di musica. I “Neilos” in Piazza Duomo, l’ “Etnikantaro” in Piazza Santi Anargiri, i “Sona Cammanese” in Piazza Steri e “I Malanova” in Piazza Maria Isabella De Rosis. Soddisfatto, in modo particolare, l’assessore al turismo e spettacolo, Guglielmo Caputo, per quanto riguarda la buona riuscita dell’evento che ha visto, anche quest’anno, la presenza di migliaia di persone nel centro storico di Rossano. Un appuntamento che ha portato, tra l’altro, una boccata d’ossigeno alle poche attività presenti nel borgo antico. La gente, oltre ad apprezzare i canti popolari eseguiti magistralmente dai quattro gruppi musicali, si è intrattenuta nei diversi ristoranti e pizzerie della città antica. Il marketing territoriale, dunque, si promuove anche attraverso iniziative del genere in modo tale da far rivivere l’importante e suggestivo centro storico bizantino. Proseguono, intanto, gli eventi socio-culturali inseriti nel lungo cartellone estivo. Il prossimo 31 luglio si darà vita, con inizio alle ore 22, alla seconda edizione dei “Fuochi sull’Acqua” al Lido Sant’Angelo di Rossano. Una vera e propria gara pirotecnica sulla spiaggia e sull’acqua che appassiona i numerosi turisti e residenti.

ANTONIO LE FOSSE