Per una sera il mondo del sociale diventa protagonista di uno spettacolo musicale. E’ accaduto lo scorso sabato 26 luglio presso l’anfiteatro comunale in occasione della serata “MUSICA E SOLIDARIETA’”. Un grande successo per un format che sembra destinato a fare scuola. Il palcoscenico, tramutatosi per l’occasione in un monolocale sul mondo, ha ospitato un piccolo salottino in cui cinque rinomate associazioni del territorio si sono messe a nudo per illustrare gli obiettivi raggiunti e i progetti in cantiere.

A fare da sottofondo alla serata, le dolci note dei giovani talenti del CENTRO STUDI MUSICALI “G. VERDI”.

L’evento, condotto brillantemente dalla Giornalista STEFANIA SCHIAVELLI, ha trattato tematiche importanti che hanno emozionato la folta platea. Un serata fresca e divertente  curata nei minimi dettagli dal direttore artistico M° Giuseppe CAMPANA. L’evento spettacolo nasce da un progetto a rete messo in atto dalla Pro Loco Rossano “La Bizantina” guidata da Federico SMURRA in collaborazione con il Centro Studi Musicali “G.Verdi”. Cinque le preziose associazioni di volontariato che quest’anno  hanno calcato  il palcoscenico dell’anfiteatro di Viale Mediterraneo: il Gruppo Donatori di sangue FRATRES Rossano “Francesca Zicarelli” Onlus presieduto da Alfredo ZICARELLI con il coordinatore regionale Fratres Calabria Quintino ZICARELLI, l’Associazione “VINCENZINO FILIPPELLI” Onlus guidata da Elisabetta VERRINA, l’Associazione “CARPE DIEM” presieduta da Salvatore ALOISIO, “l’AVO Calabria” con il presidente regionale Danilo FERIGO e “l’AVO Rossano” guidata da Saverio CERZOSIMO. L’evento ha goduto del patrocinio del Comune di Rossano e si inserisce nella programmazione dell’estate rossanese promossa dall’assessorato al turismo.

Sottolineati dalle magiche note della talentuosa pianista Teresa CAMPANA, allieva del M° Rubino presso il conservatorio di Cosenza, il salottino della solidarietà ha affrontato temi delicati e attuali. Si è infatti dibattuto sull’importanza della donazione del sangue con il gruppo donatori “Fratres Francesca Zicarelli onlus”, di donazione del cordone ombelicale con “l’Avo Calabria” e del prezioso ruolo dei volontari “Avo Rossano” nelle corsie ospedaliere al fianco degli ammalati.  Solidarietà intesa anche come aiuto per la formazione di giovani in difficoltà, questa la mission dell’associazione “Carpe Diem” all’interno della quale nasce la compagnia teatrale dei “Tinti” che promuove una scuola di teatro per ragazzi, fornendo borse di studio ai giovani in difficoltà.  Le interviste sono state supportate da contributi video, molto toccante quello fornito dall’associazione “Carpe Diem” in merito al progetto di donazione di poltrone al reparto di oncologia del nosocomio cittadino, l’allestimento della sala chemio e della sala prelievi dello stesso.  L’associazione “Vincenzino Filippelli” Onlus ha illustrato i progetti di sostegno alle famiglie dei bambini ammalati di tumore. L’associazione si occupa di sostegno alle famiglie nei momenti bui, dal momento in cui viene diagnosticata la malattia all’assistenza fattiva durante la degenza. Prezioso inoltre il supporto alla casa di Peter Pan, struttura di Roma che si occupa di accogliere le famiglie dei bambini ammalati.

Ad ogni associazione sono state tributate delle targhe ricordo. La prima edizione di “Musica e Solidarietà” lancia dunque la prima pietra per la costruzione di iniziative e manifestazioni che promuovano la sensibilizzazione della cittadinanza verso problematiche, purtroppo, molto estese. Oggi giorno infatti malattie bruttissime stanno diventando diffuse come influenze e troppo spesso le associazioni di volontariato si trovano a surrogare quelli che sono compiti delle istituzioni. “Musica e Solidarietà” insieme ai talenti del Centro Studi Musicali “G. Verdi” ha voluto regalare un sorriso ed una speranza a quanti operano in silenzio ogni giorno al fianco di chi è meno fortunato.

Mediapartner dell’iniziativa TELE A 57 la tv della Sibaritide (canale 74 digitale terrestre) che nei prossimi giorni trasmetterà il format integralmente.

Prezioso il contributo dato dal fondatore del periodico “LA VOCE” Luigi ZANGARO. Nel suo intervento ha annunciato che, dal prossimo numero del periodico della sibaritide, metterà a disposizione delle associazioni intervenute uno spazio editoriale per la promozione delle loro attività e progetti.

Si ringrazia per la collaborazione il Fiorista Giovanni Novelli, Athena Cartoleria, la Serigrafia di Grazia Le Fosse, l’associazione Venerabile Serva di Dio “Madre Isabella De Rosis”.

Ufficio Stampa Pro Loco Rossano “La Bizantina”