Domani si celebreranno i funerali di Francesco Morfò. Verrà così dato l’estremo saluto al giovanissimo a cui tutti volevano bene e alla cui famiglia tutta la cittadinanza si stringerà per far sentire la propria vicinanza in un momento così carico di sofferenza. Ancora da accertare le cause del sinistro conclusosi in tragedia. Ricordiamo che Francesco spirò nella notte di sabato presso l’ospedale dell’ “Annunziata” di Cosenza dove era stato ricoverato in gravi condizioni dopo che, alla guida del suo motorino, si era scontrato con un’auto a Rossano.

L’incidente stradale avvenne nella notte tra giovedì e venerdì scorso. Francesco Morfò era stato subito soccorso dal 118 e portato prima nel nosocomio di Rossano da dove, in seguito, era stato trasferito a Cosenza per la gravità delle ferite riportate, tra cui un trauma cranico. I genitori dello sfortunato ragazzo decisero successivamente di donare gli organi del figlio. Frattanto la famiglia Morfò ha nominato difensore di fiducia l’Avv. Francesco Nicoletti il quale ha già provveduto a depositare presso la Procura della Repubblica di Castrovillari la nomina di un proprio consulente di parte al fine di accertare le modalità di svolgimento del sinistro.