Bagno di folla al Lido Sant’Sngelo di Rossano per assistere allo spettacolo pirotecnico sulla spiaggia e sull’acqua

Stasera appuntamento alle Terrazze di Villa Labonia nel centro storico bizantino con l’evento dal titolo: “Rebacco-DiVino” a cura dell’Associazione Aris
Bagno di folla al Lido Sant’Angelo di Rossano per assistere allo spettacolo pirotecnico sulla spiaggia e sull’acqua che, anche quest’anno, ha emozionato tutti. L’evento, voluto fortemente dall’Amministrazione comunale e dall’assessorato al turismo, è stato organizzato dalla storica ditta rossanese “La Pirotecnica” di Carmine Golluscio.

Migliaia di persone, molti di questi sono arrivati anche dai diversi comuni dell’intera fascia jonica, hanno invaso il lungomare rossanese per ammirare la magia dei fuochi pirotecnici che appassionano, in modo particolare, grandi e bambini. Una notte d’estate all’insegna dello svago per i numerosi turisti e residenti, i quali hanno apprezzato e condiviso, con applausi ed ampi consensi di critica, l’iniziativa. L’altra nota positiva vedere, per l’occasione, i tanti locali del Lido Sant’Angelo affollati di tanta gente. Soddisfatti gli operatori turistici che, grazie a questa iniziativa, hanno lavorato per tutta la serata. Stasera, invece, le Terrazze di Villa Labonia nel centro storico bizantino ospiteranno l’evento: “ReBacco-DiVino” con musica, arte ed enogastronomia, promosso dall’Associazione “Aris” con il patrocinio del Comune di Rossano e l’assessorato al turismo, grazie alla partnership delle aziende IGreco, Senatore vini e Paniettieri (Azienda Agricola). Spazio, poi, alla musica con il concerto di musica popolare de “I Musicanti del Vento” e, a seguire, lo spettacolo teatrale, a cura dell’Associazione Lupus in Fabula che porterà in scena la commedia dal titolo: “Pericolosamente.” Un angolo delle terrazze, invece, sarà dedicato alla mostra personale dell’artista Ercolino Ferraina. Il tutto contornato dal protagonista principale che sarà il vino servito attraverso degustazioni tipiche. Una serata da non perdere all’insegna dell’arte, della musica e dell’enogastronomia con la degustazione dei prodotti tipici locali.

ANTONIO LE FOSSE