Sorrentino: Onorata la memoria di un musicista figlio di questa terra
Juwana Jenkins e i The Blues Queen concludono in bellezza la due giorni musicale dedicata al black sound per la Dodicesima edizione del Memorial Marco Fiume Blues Passion.

La pantera nera di Philadelphia, dalla voce vellutata e sensuale, ha ammaliato gli spettatori della kermesse, trascinandoli in un’atmosfera incantata, anche grazie alla suggestiva location del giardino del Pascià Restaurant. Il resto, con un carico di tanta buona musica e allegria, lo hanno fatto la Mario Federico Band e The Blues Queen.

Soddisfatta la direttrice artistica dell’evento dalla lunga e consolidata tradizione e presidente dell’Associazione Musicale Marco Fiume, Maria Giulia Sorrentino, che ha ringraziato i partner storici della manifestazione, omaggiandoli di una targa commemorativa.

Dodici anni di intense emozioni – dichiara Maria Giulia Sorrentino – percorsi insieme attraverso dodici edizioni di un Memorial che con il tempo è divenuto punto di riferimento del Blues in Calabria e nel meridione d’Italia. Non posso che ritenermi soddisfatta, anche quest’anno, per il pregevole supporto artistico offerto da musicisti, cantanti e gruppi che si sono esibiti nella splendida location del Pascià Restaurant. Anche se a rendermi ancora più orgogliosa è che questi artisti, da Kirk Fletcher a Juwana Jenkins, da Ray Scona & the Gamblers ai Blues Queen, tutti di fama internazionale, hanno reso memoria ad un figlio di questa terra innamorato della musica e prematuramente scomparso nel 2002. Insomma – prosegue – l’MFBP è divenuto un appuntamento imprescindibile dell’estate calabrese che speriamo di poter continuare a proporre, sempre con maggiore entusiasmo, anche nei prossimi anni. Certo, una kermesse di tale caratura necessita di sostegno e supporto, sia economico che morale. Ringrazio perciò i partner dell’evento che in maniera diversa hanno contribuito alla sua riuscita: la fabbrica di liquirizia Amarelli, la banca Popolare del Mezzogiorno, la società Arturo Graziano & C., la IAS Scura, il centro ottico Pugliese, Idria dell’ing. Renato Ciullo, il B&B Casa Solares di Maria Pia Tamaro Mascaro, Le Macine B&B, l’agriturismo S. Francesco, Cometa Radio, la tipografia Eurografic, Abivision’s Service, lo staff del Pascià Restaurant, oltre ai tanti amici – conclude la direttrice artistica del Memorial – che quest’anno ci hanno garantito il loro prezioso supporto.
 
Intanto, il dodicesimo Memorial Marco Fiume Blues Passion, che quest’anno ha fatto registrare presenze record, si è concluso con le esibizioni di Juwana Jenkins & Mario Federico Band e dei The Blues Queen. Ritmi e voci magiche per una serata trascorsa in compagnia di oltre tre ore di ottimo sound. Emozionante, tra l’altro, l’esibizione del chitarrista Mario Federico che per la particolare occasione dell’MFBP ha suonato con la chitarra che fu proprio di Marco Fiume.
© Fonte CMP AGENCY ROSSANO