Cominciano a giungere i primi chiarimenti riguardo la presunta esclusione di piazza Vesuvio a lido Sant’Angelo della processione di domenica scorsa della Madonna Stella del Mare. Secondo le informazioni rese note dal parroco don Umberto Sapia la richiesta fatta a suo tempo al comune per predisporre il relativo servizio d’ordine non prevedeva alcun passaggio dell’immagine sacra da piazza Vesuvio.

Pertanto tutte le polemiche secondo le quali il parroco aveva escluso piazza Vesuvio dall’itinerario della processione perché li vi abitano dei mafiosi è completamente destituito di ogni fondamento. Al momento la situazione è questa, ma siamo certi che questa storia non finirà qui perché prossimamente verranno fuori altre informazioni e noi saremo pronti a raccoglierle e a fornirvele.

Giacinto De Pasquale