La sede territoriale di Rossano dell’organizzazione sindacale Usb (Unione sindacale di base) ha convocato per il prossimo martedì 16 settembre, alle ore 11, nella sala convegni dell’ex delegazione comunale di Piazza Montalti, allo Scalo cittadino, l’assemblea generale di tutti i precari lavoratori Lsu e Lpu utilizzati dall’Ente comunale di Rossano.

L’assemblea, in particolare, sarà incentrata su quattro argomenti. Si inizia con l’informativa sulla dura giornata di lotta di giovedì 11 settembre scorso al Consiglio Regionale. Seguiranno: la stabilizzazione e copertura finanziaria dei sussidi per tutto l’anno 2014 e la vittoria dei precari sulla manovra del Governo Regionale, con l’avallo delle cosiddette “parti sociali “, sul Patto di Stabilità che prevedeva anche il blocco dei pagamenti ai precari. Concluderà l’assemblea il punto riguardante le ulteriori iniziative di lotta. Il coordinamento dei lavoratori dell’Usb di Rossano che lavorano presso il Comune di Rossano, ha invitato a partecipare all’incontro, anche il sindaco di Rossano Giuseppe Antoniotti. Dell’assemblea è stata data informativa anche al presidente del consiglio comunale di Rossano Vincenzo Scarcello, ai capigruppo consiliari e all’ufficio personale del Comune bizantino.

Giacinto De Pasquale