In molti si staranno chiedendo: ma le province non le avevano abolite? Ed invece i giornali sono pieni di titoli su accordi, candidature, trattative, colpi di scena. Ecco che si rivela la farsa del primo organo costituzionale in teorica via d’estinzione, l’istituzione “intermedia” tra gli impotenti comuni e le imponenti regioni.

Per mesi abbiamo sentito fare campagna elettorale con “aboliremo questo, elimineremo quest’altro”, e noi sotto i palchi come scimpanzé ammaestrati ad applaudire con entusiasmo, evidentemente senza capirci un granché. Ecco ora, sotto i nostri occhi, il prezzo altissimo del populismo, partitico e movimentista, che abbiamo fagocitato e rigurgitato per le piazze ed i social network.
LEGGI TUTTO