Ha preso il via lo scorso 25 ottobre il Corso di base per volontari penitenziari organizzato dall’Associazione LiberaMente in collaborazione con il SEAC (Coordinamento degli Enti e delle Associazioni di volontariato penitenziario), con il patrocinio della Diocesi di Rossano-Cariati e del comune di Rossano.

Il percorso formativo è realizzato grazie al sostegno del CSV (Centro Servizi volontariato) Cosenza nell’ambito delle MAP (Micro Azioni Partecipate) 2014. Il corso si sta tenendo a Rossano presso il Convento di Santa Maria delle Grazie; gli incontri si svolgeranno di sabato mattina e si concluderanno il 13 dicembre prossimo. Il corso è strutturato per dare una visione completa dell’istituzione carceraria e delle pene alternative al carcere, del ruolo del volontariato penitenziario e degli strumenti da utilizzare per ottenere una relazione efficace con le persone condannate. Saranno affrontati i diversi aspetti della detenzione: la realtà carceraria e le figure coinvolte, l’esecuzione penale esterna, le tecniche di colloquio e comunicazione, l’importanza che i volontari rivestono nella creazione di un rapporto con persone con problematiche diverse. Durante gli incontri saranno raccontate esperienze di volontariato penitenziario. Questo è il calendario dei prossimi appuntamenti. Il 15 novembre ore 9.30 – La relazione di aiuto: dimensione tecnica e comunicazione non verbale sulla famiglia. Il lavoro su di sé come presupposto dell’operatore di aiuto: motivazioni e basi per un volontario cosciente. Il corso sarà tenuto dal cappellano  Don Piero Frizzarin. Il 22 novembre ore 9.30 sarà affrontato il tema: Costituzione, Codice penale e regolamento penitenziario. Competenze del Magistrato e del Tribunale di Sorveglianza. L’esecuzione penale esterna e le misure alternative. Il corso sarà tenuto dal magistrato di sorveglianza Paola Lucente. Il 29 novembre ore 9.30 il tema sarà: Essere Volontario (il volontario penitenziario e il volontario in generale). Il corso sarà tenuto dal ricercatore dell’Unical Giorgio Marcello. Il 6 dicembre  ore 9.30 il tema sarà: Il volontariato penitenziario. A tenere il corso sarà Luisa Prodi- Presidente SEAC (Coordinamento Enti e Associazioni Volontariato Penitenziario). L’ultimo appuntamento del corso di base è fissato per  il 13 dicembre ore 9.30 ed avrà quale tema il Rapporto Educatori volontariato.

Giacinto De Pasquale