Iniziano a fare rete le giovani aziende associate a Coldiretti Rossano.
Con l’iniziativa “Le Cassette di Natale” si propongono,  infatti, di raccontare in maniera originale e creativa il territorio attraverso i prodotti della terra, frutto del lavoro e della passione per la ricerca della bontà e della bellezza. Fare impresa al sud comporta difficoltà di gran lunga maggiori rispetto alle altre regioni d’Italia.

   Ciò nonostante, la voglia di tramandare tradizioni, di innovare, di mantenere in vita la propria azienda, in alcuni casi ereditata dai genitori, diventa sempre più forte. Le difficoltà vengono, spesso, superate sentendosi parte di un gruppo o di una idea di sviluppo rivolta al futuro. Far parte di un progetto strutturale come quello proposto da Coldiretti – Campagna Amica offre quello stimolo a rimanere nella terra di origine, rafforza il legame con i luoghi vissuti dai propri avi.  Il prodotto diventa, dunque, un contenitore che racchiude aria, acqua, sali minerali, sole, lavoro e sacrifici; sogni di uomini e donne, liberi, che hanno scelto di restare. Non si tratta, quindi, di un’idea statica “io resto”, ma di un’idea dinamica “io resto perché ci  credo”. Il tutto passa attraverso il lavoro, l’impegno e la voglia di stare insieme per creare valore aggiunto per un’intera Regione, con lo sguardo, però, rivolto verso il mondo, inteso come mercato globale, mercato senza identità ed aspecifico, nel quale misurarsi proponendo quel marchio identitario della nostra calabresità e l’orgoglio di essere Italiani che lavorano e producono per un’Italia migliore. L’obiettivo de “Le Cassette di Natale” è quello di far conoscere realtà emergenti dell’imprenditoria giovanile Rossanese – ci spiega il responsabile di zona Dr. Agr. Gino Vulcano – attraverso un’azione di promozione delle ricchezze gastronomiche del territorio. Basta col vedere prodotti provenienti da mezzo mondo nelle ceste di Natale. Vogliamo promuovere e far conoscere le eccellenze calabresi. L’idea nasce da un gruppo di associati Coldiretti  della sezione di Rossano che ha inteso riprendere la tradizione contadina di regalare cassette di, sempre graditissimi, prodotti della terra, raccontando, così, il territorio in una chiave moderna. I promotori, Cesare Anselmi, Giuseppe Rosati, Emanuela Celestino, Michele Donato, Veronica Benincasa  e Gianluca Capparelli, animati da spirito associativo e da tanto entusiasmo nel proporre i propri prodotti e le proprie idee, stanno lavorando alla creazione e alla composizione delle cassette e vogliono affermare la loro voglia di dimostrare come si possa creare lavoro partendo da poco, da quello che hanno a disposizione nel loro ambiente naturale, non chiedono aiuti finanziari, ma la possibilità di misurarsi a loro rischio con il mercato, con la gente, convinti che il lavoro onesto ed il rispetto delle regole ripaghi sempre. Nelle cassette si troveranno anche prodotti di altre aziende appartenenti al circuito di Campagna Amica – Coldiretti del territorio che hanno aderito al progetto.
 Le cassette potranno essere acquistate presso la sede zonale Coldiretti di via Nestore Mazzei. Inoltre, nei prossimi giorni, saranno disponibili presso Bar Capital e Bar Capani.
Per contatti ed info: 331/6362573 – 388/3497647 – 338/7934930 – 349/1855988 – 349/0657550.

Articoli correlati