Nella mattinata di oggi l’Arcivescovo di Rossano-Cariati, accompagnato dal Dott. Carrà si è recato in visita presso la Casa Circondariale di Rossano dove ha presieduto l’Eucaristia. E’ proprio ai detenuti che Mons. Giuseppe Satriano ha voluto consegnare significativamente per primi il suo Messaggio di Natale.

Durante la celebrazione, gli stessi detenuti hanno fatto dono all’Arcivescovo di una raccolta di viveri, frutto delle loro rinunce durante il periodo di Avvento e destinata alla Casa di accoglienza per ragazze madri “Rosa Virginia” di Rossano Centro. Il Vescovo ha sottolineato l’importante gesto di comunione e condivisione affermando che è bello come i poveri siano capaci  di aiutare altri poveri.
Successivamente, Mons. Satriano in episcopio ha incontrato  alcuni rappresentanti della stampa locale esponendo i contenuti del breve ma pregnante messaggio natalizio. Intrattenendosi con i giornalisti e ringraziandoli per la loro vicinanza al “vissuto diocesano”, ha rimarcato altresì l’essenzialità del “delicato ruolo” che svolgono a servizio dell’informazione e della formazione della coscienza pubblica .
Subito dopo ha avuto luogo il tradizionale incontro con la Curia per gli auguri natalizi.
 Ucs
Rossano-Cariati