Corigliano | Al porto il primo sbarco d’oltre quattrocento profugh

Lunghissima giornata organizzativa per l’ordine pubblico e l’accoglienza prima dell’approdo in nottata della “Ezadeen”   
Sono quasi certamente tutti profughi di nazionalità siriana gli oltre quattrocento migranti approdati in nottata nel porto di Corigliano Calabro e stipati a bordo della “Ezadeen”, una vecchia nave battente bandiera dello stato africano della Sierra Leone che per anni è stata adibita al trasporto via mare di bestiame vivo.
LEGGI TUTTO